Serviziper le sale Mediatecaprovinciale CinemaConca Verde Cinema Teatrodel Borgo La scuola al cinemaarrivano i film Rassegna stampacinematografica Centro studicinematografici Infoe contatti
UNA NOTTE DI 12 ANNI
Presentato alla mostra del Cinema di Venezia
Regia: Álvaro Brechner Attori:Antonio de la Torre, Chino Darín, Alfonso Tort Nazione: Francia, Argentina, Spagna Anno: 2018 Genere: Drammatico Anno: 123'
UNA NOTTE DI 12 ANNI
Di Álvaro Brechner, con Antonio de la Torre, Chino Darín, Alfonso Tort, drammatico, Francia-Argentina-Spagna 2018, 123'.
 
Presentato con grande consenso di critica e pubblico all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, “La noche de 12 años” (è il titolo originale) racconta la storia vera di José “Pepe” Mujica, Mauricio Rosencof e Fernández Huidobro, tre delle figure più importanti dell’Uruguay degli ultimi anni, seguendo come avvenne la loro lunga prigionia ai tempi della dittatura.
Settembre 1973. L'Uruguay è sotto il controllo di una dittatura militare. Il movimento di guerriglia dei Tupamaros è stato schiacciato e smantellato da un anno. I suoi membri sono stati imprigionati e torturati. In una notte di autunno, nove prigionieri Tupamaro vengono portati via dalle loro celle nell'ambito di un'operazione militare segreta che durerà 12 anni. Da quel momento in poi, verranno spostati, a rotazione, in diverse caserme sparse nel Paese e assoggettati a un macabro esperimento; una nuova forma di tortura mirata ad abbattere le loro capacità di resistenza psicologica.
 
Uno dei tanti aspetti che fanno di UNA NOTTE DI 12 ANNI un film intenso e coinvolgente e soprattutto potentissimo per parlare dei diritti, è la capacità sia di raccontare nel dettaglio l’incredibile prigionia dei protagonisti, sia di rimanere al tempo stesso fortemente umano, grazie a una profonda introspezione nell’animo dei protagonisti. 
Il rancore per questa triste pagina della storia dell’Uruguay si unisce alla forza del racconto e delle immagini, dando addirittura spazio a una dose di humour. Una varietà di stili e atmosfere che aiuta a calarci nella tormentata psiche dei protagonisti, per i quali anche la più semplice e insignificante delle circostanze diventa una possibilità di riassaporare l’esistenza perduta.
 
 
CINEMA CONCA VERDE
 
Giovedì 17 Gennaio, ore 21.00
Venerdì 18 Gennaio, ore 18.30 - 21.00
Sabato 19 Gennaio, ore 18.45- 21.15
Domenica 20 Gennaio, ore 15.00 - 17.45 - 20.45