Serviziper le sale Mediatecaprovinciale CinemaConca Verde Cinema Teatrodel Borgo La scuola al cinemaarrivano i film Rassegna stampacinematografica Centro studicinematografici Infoe contatti
Festival del Cine Espanol -ORIGINAL IS BETTER - il cinema in lingua originale
Il programma dedicato agli amanti dell'original version
Festival del Cine español
All'interno del programma ORIGINAL IS BETTER IL CINEMA IN LINGUA ORIGINALE, viene ospitato il Festival itinerante che dopo Roma, Venezia, Torino, Bologna e tante città italiane, porta anche a Bergamo anteprime, prime visioni e una selezione del meglio del cinema in lingua spagnola.
Vi aspettiamo.  Dal 26 novembre al 17 dicembre tutti i lunedì
Le proiezioni in lingua inglese (francesce, tedesco e spagnolo) continuano poi tutti i lunedì dal 7 gennaio. A breve il programma aggiornato su questo sito
 
ORIGINAL IS BETTER L'appuntamento del lunedì sera per gli amanti dell'original version.
I migliori film della stagione in versione originale inglese, ma anche francese, tedesco e spagnolo.
Cinema Conca Verde, ore 20.45 presentazione in lingua e ore 21.00 proiezione.
Ingresso € 5,50 - 5,00.
 
ORIGINAL IS BETTER è disponibile anche su prenotazione per le scuole tra le proposte de LA SCUOLA AL CINEMA, ora e giorno da concordare. Info 035 320828.
 
Il Festival del Cine Español di quest’anno prende il via lunedì 26 novembre con il toccante, affascinante e intimo VERANO 1993 della regista Carla Simon Pipó che in parte racconta la sua infanzia. A seguire CONTRATIEMPO di Oriol Paulo che ricorda per la tensione che riesce a creare, maestri come Hitchcock o De Palma. Sarà poi l’umorismo nero a coinvolgere gli spettatori di EL AUTOR di M. M. Cuenca. A chiudere la rassegna uno dei film più attesi LA EDUCACIÓN DEL REY convincente opera prima di Santiago Esteves che ha i toni epici del western e la snellezza del thriller.  il racconto di formazione del giovane Rey.
 
LUNEDÌ 26 NOVEMBRE
VERANO 1993
di Carla Simon Pipó,
con D. Verdaguer, F. Reixach, Spagna 2017, 90’
V.O. CATALANO
D'estate, in campagna, i giorni sembrano tutti uguali. Ma non l'estate del 1993, non per Frida. Già orfana di padre, all'età di sei anni, quell'estate, Frida perde anche la madre. Dicono per polmonite, ma è AIDS. Lo zio e sua moglie, che hanno già una bambina, la prendono con loro, ma cambiare casa, cambiare genitori, ritrovarsi con una sorella e con una tragedia del genere scritta in fronte non è una cosa semplice. Occorreranno tutti i giorni di quell'estate e tutti gli errori possibili per accettare quel che è stato e abbracciare quello che sarà.
 
LUNEDÌ 3 DICEMBRE
CONTRATIEMPO
di Oriol Paulo,
con M. Casas, A. Wagener, Spagna 2016, 106’
V.O. SPAGNOLO
Un giovane uomo d'affari affronta un avvocato per tentare di dimostrare la propria innocenza nell'omicidio della sua amante di cui non ricorda nulla.
 
LUNEDÌ 10 DICEMBRE
EL AUTOR
di M. M. Cuenca,
con J. Gutiérrez, M. León, Spagna/Messico 2017, 112’
V.O. SPAGNOLO
Álvaro vive a Siviglia. Povero e goffo, senza fantasia e ispirazione per scrivere, lavora come contabile da un notaio ed è sposato con Amanda, che inaspettatamente è diventata famosa dopo aver scritto il suo primo romanzo. Álvaro  sogna di scrivere il più grande romanzo di tutti i tempi, superando anche Amanda, ma sarà l'incontro con i suoi nuovi vicini a sbloccarlo dalla sua situazione.
 
LUNEDÌ 17 DICEMBRE
LA EDUCACIÓN DEL REY
di Santiago Esteves,
con M. Arroyo, G. de Silva, Argentina 2017, 96’
V.O. SPAGNOLO
Reynaldo Galíndez, detto Rey, è un ragazzo cacciato di casa dalla madre che deve trovare la sua strada. Non sapendo dove andare, Rey cerca il fratello Josué per trovare una sistemazione. Josué lo presenta ad un suo amico, con cui abita e con il quale fa dei lavoretti sporchi per un malvivente protetto dalla polizia corrotta. Per andare a vivere con loro, Rey deve aiutarli in un colpo.