Serviziper le sale Mediatecaprovinciale CinemaConca Verde Cinema Teatrodel Borgo La scuola al cinemaarrivano i film Rassegna stampacinematografica Centro studicinematografici Infoe contatti
TICKET TO PALESTINE
proiezioni e incontri
TICKET TO PALESTINE
documenti e storie dai territori occupati
2-9-16 aprile 2019 Conca Verde ore 21.00
 
Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento dedicato a far conoscere e sensibilizzare sulla situazione in Palestina e nei territori occupati. L’edizione 2019 è dedicata a proiezioni e all’incontro con autori e registi italiani che negli ultimi anni hanno visitato, incontrato e filmato la Palestina e i palestinesi.
 
2 aprile proiezione e incontro via skype con il regista         
LA STRADA DEI SAMOUNI di Stefano Savona con le animazioni di Simone Massi. 
Da quando la piccola Amal è tornata nel suo quartiere, ricorda solo un grande albero che non c’è più. Un sicomoro su cui lei e i suoi fratelli si arrampicavano. Si ricorda di quando portava il caffè a suo padre nel frutteto. Dopo è arrivata la guerra. Amal e i suoi fratelli hanno perso tutto. Sono figli della famiglia Samouni, dei contadini che abitano alla periferia della città di Gaza. Devono ricominciare a guardare al futuro, ricostruendo le loro case, il loro quartiere, la loro memoria. 
Sul filo dei ricordi, immagini reali e racconto animato si alternano a disegnare un ritratto di famiglia, prima, dopo e durante i tragici avvenimenti che hanno stravolto le loro vite.
 
9 aprile proiezione e incontro con uno degli autori Stefano Fogliata
FOOTBALIZATION di Francesco Furiassi e Francesco Agostini
Dedicato alla vita quotidiana nel campo profughi di Bourj El-Barajneh, un chilometro quadrato in cui oggi vivono 45mila persone, la metà dei quali profughi palestinesi «storici» e l’altra metà, invece, arrivati dalla Siria negli ultimi sei anni. Filo conduttore è il calcio, con due campionati: «quello libanese ufficiale - dice Stefano - e quello invece dei rifugiati, in cui giocano le squadre che non possono partecipare alla competizione ufficiale. Il documentario racconta la storia di diversi calciatori: da un professionista che ora è costretto a usare documenti falsi a una leggenda del calcio degli anni Settanta che ha giocato in tre diverse nazionali. Non manca, però, la drammaticità del quotidiano, come quella vissuta da un calciatore 27enne che sognava i campionati europei e arrestato durante il viaggio in Turchia.
 
16 aprile proiezione e assaggi di dolci palestinesi
LA PISCINA DI GAZA e 9 HUMANS FROM GAZA di Luca Galassi
Storie da una terra impoverita, spesso narrata con pietà o sensazionalismo. La maggior parte dei personaggi ha circa vent'anni. Le macerie delle tre guerre, la povertà, la disoccupazione, il regime di Hamas e l'assedio israeliano non sono riusciti a privare questi personaggi del loro sorriso, delle loro ambizioni e del loro sogno di una vita migliore. Attraverso l'arte, la musica, lo sport, il divertimento e, soprattutto, l'ingegno, rendono un'immagine della Striscia piena di energia ed entusiasmo. La loro ricerca di libertà e indipendenza è il leitmotiv delle loro vite, ma per loro è fondamentale l'urgenza di trasmettere il loro messaggio al mondo esterno. Storie di coraggio, speranza e umanità, una narrativa alternativa ai cliché e ai luoghi comuni che spesso circondano le storie provenienti dalla Striscia.
 
Cinema Conca Verde via Mattiolli 65 bergamo  – ingresso 5,50 – 5,00
 
in collaborazione con:
le associazioni "La Tenda di Amal" e "Un Ponte per" 
i gruppi: Longuelo Terra Santa e Kairòs Cenate Sotto
le parrocchie di: Longuelo, Cenate Sotto,Ambivere, Mapello e Valtrighe