Serviziper le sale Mediatecaprovinciale CinemaConca Verde Cinema Teatrodel Borgo La scuola al cinemaarrivano i film Rassegna stampacinematografica Centro studicinematografici Infoe contatti
OPEN YOUR EYES
tutti i giovedì di febbraio e marzo 2019
OPEN YOU EYES
Alla ricerca di sé, del proprio desiderio di senso e alla scoperta di stili di vita sostenibili, in un mondo che cambia.
Il CINEMA apre gli occhi e educa attraverso racconti di donne e uomini alla scoperta della propria IDENTITÀ, e di modi di vivere in armonia e rispetto degli altri e dell’ambiente.
Percorsi di confronto e scoperta di culture e tradizioni diverse. Incontri con scelte di vita alternative, rivoluzionarie e in ricerca della SOSTENIBILITÀ. Viaggi di scoperta interiore e dialoghi con diversi modi di vivere la SPIRITUALITÀ. Proiezioni, incontri con ospiti e una mostra fotografica per aprire lo sguardo su modalità di stare al mondo rispettose del pianeta e in ricerca dell’umano.
 
8 appuntamenti i giovedì sera di febbraio e marzo 2019 presso Cinema del Borgo
guarda qui il trailer
 
7          feb      LA DONNA ELETTRICA
14        feb      SENZA LASCIARE TRACCIA
2          feb      HASTA MANANA
28        feb      MENOCCHIO
 
7          mar     FARMSTEADERS 
14        mar     BEING WITH ANIMALS
21        mar     I VILLANI
28        mar     ANY STEP IS A PLACE OF PRATICE
 
S.A.S. Bergamo in collaborazione con
Winterfilm the tiny Festival 2019
Religion Today Film Festival
con il contributo di
Fondazione Cariplo
 
Inizio Proiezioni ore 21.00
Ingresso 5,50 – 5,00 €
Cinema Teatro del Borgo
Via Borgo Palazzo 51Bergamo
sas@sas.bg.it – tel 035 320828
 
7 febbraio
LA DONNA ELETTRICA di Benedikt Erlingsson con Halldóra Geirharðsdóttir
Uno dei film più ribelli, divertenti e politici degli ultimi tempi. Protagonista un fantastico personaggio femminile, una donna, direttrice di un coro, risoluta, energica, determinata, che agisce concretamente, mani nel fango e un filo di paura, per difendere l’ambiente e la natura del suo paese.
 
14 febbraio
SENZA LASCIARE TRACCIA di Debra Granik, con Ben Foster, Thomasin McKenzie
Al centro un padre e una figlia che prediligono uno stile di vita che rifiuta il progresso e un cinema che mette in primo piano gli elementi: acqua, aria, terra, fuoco. Un film fatto di piccole cose che commuove e coinvolge, con sensibilità e un pudore raro. 
 
21 febbraio
HASTA MAÑANA, SI DIOS QUIERE di Ainara Vera, docufilm
Prendere la vita con umorismo e filosofia è una ricetta valida per chiunque. Un ritratto allegro e spensierato di un gruppo di 17 sorelle francescane ottuagenarie che hanno speso la maggior parte della loro vita a lavorare come infermiere.
Proiezione e incontro con:
Alberto Beltrami e Tatiana Brusco rispettivamente, presidente e rappresentante del team del Religion Today Film Festival
 
28 febbraio
MENOCCHIO di Alberto Fasulo con Marcello MartiniLa straordinaria storia di Domenico Scandella detto Menocchio, mugnaio che alla fine del Cinquecento affrontò il tribunale dell’inquisizione difendendo le proprie teorie eretiche. Dio è negli alberi, nel vento, nei miracoli quotidiani che nessuno vede.
 
7 marzo
FARMSTEADERS Shaena Mallett, docufilm
Nick, sua moglie Celeste e la loro giovane famiglia, resuscitano il caseificio del nonno. Eroiche, benigne e accessibili, le parole di Nick e Celeste sulla vita, l'eredità e la resistenza, offrono una voce inaspettata che racconta il rapporto con il cibo che ci sostiene.
Proiezione e incontro con:
Andrea Zampatti, fotografo naturalistico e suonatore di banjo, e Alioscia Ferrara, organizzatore del “The Back to the Farm Festival”, che racconteranno l'America di Farmsteaders attraverso i loro strumenti. 
 
14 marzo
BEING WITH ANIMALS di Salome Pitschen, docufilm
È possibile parlare con gli animali? Seguendo questa domanda, il regista esplora diverse forme di comunicazione tra uomo e animale. Un viaggio tra Svizzera, Inghilterra e Arizona incontrando terapisti e “comunicatori” con animali.
Proiezione e incontro con:
Salome Pitschen e Thomas Horat, regista e produttore che presenteranno lo loro esperienza diretta che ha portato a realizzare il film. Ci sarà anche il cane Bina che ha dato il via al progetto.
 
21 marzo
I VILLANI di Daniele De Michele, docufilm
DonPasta incontra quattro straordinari “villani” che nel loro fare quotidiano rappresentano la sintesi delle infinite resistenze e reticenze ad adottare un modello gastronomico e culturale standardizzato e uguale in tutto il mondo.
 
28 marzo proiezione e incontro con Andrea Loreni
ANY STEP IS A PLACE TO PRACTICE di Avant Post con Andrea Loreni 
Andrea Loreni, il protagonista di questo docufilm, è un funambolo italiano. Il rapporto con il cavo e il vuoto lo portano nel corso del tempo anche ad una ricerca che unisce corpo, mente e spiritualità e alla meditazione Zen che apprende in Giappone.
Zen e funambolismo: le due strade di Andrea Loreni per raggiungere l'assoluto
Il funambolo dei record presenta a Bergamo il documentario girato tra Italia e Giappone
Sarà il documentario girato tra Italia e Giappone su Andrea Loreni, funambolo torinese specializzato su traversate a grandi altezze, a chiudere il 28 marzo alle ore 21.00 presso il Cineteatro del Borgo di Bergamo la rassegna OpenYourEyes , giunta alla sua quinta edizione, che presenta racconti di uomini e donne alla scoperta della propria identità e di modi di vivere in armonia e rispetto verso gli altri e l’ambiente.
Any step is a place to practice”, diretto e montato da avant|post, racconta le due strade intraprese dal funambolo Andrea Loreni per raggiungere l'assoluto, vie che si sono simbolicamente e geograficamente unite nell'agosto 2017 con una traversata sopra il lago del tempio Sogen-ji a Okayama in Giappone.
In un costante viaggio tra Italia e Giappone, il documentario segue il funambolo filosofo durante le sue conferenze sul rapporto tra Zen e funambolismo e durante il suo soggiorno presso il tempio dove, per celebrare il 77esimo compleanno del maestro Shodo Harada Roshi, ha attraversato il lago su un cavo d'acciaio del diametro di 14 mm.
Il documentario, realizzato anche grazie ad una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Eppela e alla partecipazione del pubblico delle conferenze Zen e funambolismo, analizza il rapporto con il disequilibrio in ogni sua forma. Il disequilibrio e la paura, il cambiamento e lo stare nel qui e ora sono elaborati e accolti attraverso i pensieri del funambolo, i racconti della badessa del tempio e invitano lo spettatore a riflettere sui propri ostacoli.
Allego il comunicato stampa completo, con intervista al funambolo, e un paio di immagini in alta definizione.
Resto a disposizione per eventuali info e richieste
 
 
 
Durante tutto il periodo di OPEN YOUR EYES
Mostra di fotografia
Dal 7 febbraio al 28 marzo presso Cinema del Borgo
HO VISTO TRENTA LUPI E SONO ANCORA VIVO
Saranno esposte le foto di Paolo Rossi, fotografo genovese che dal 2010 documenta il ritorno e l'espansione naturale del lupo sull'Appennino Ligure e sulle Alpi Cuneesi. Attualmente, dopo aver pubblicato due libri fotografici, sta lavorando al cortometraggio LA VENDETTA DEL LUPO MONCO. Le foto di Paolo non ricercano la perfezione ma sono frutto di studio e lunghe attese, nessuna foto è stata scattata da capanni con annesse esce nè in luoghi sensibili -tane, zone di incontro- agli animali selvatici.