Serviziper le sale Mediatecaprovinciale CinemaConca Verde Cinema Teatrodel Borgo La scuola al cinemaarrivano i film Rassegna stampacinematografica Cinema all'apertoArena Santa Lucia Infoe contatti
POMERIGGIO AL CINEMA e DA VEDERE E RISCOPRIRE
Tutti i martedì alle ore 16.00 e mercoledì ore 21.00
POMERIGGIO AL CINEMA e  DA VEDERE E RISCOPRIRE
I migliori film delle scorse settimane che vi siete persi, riproposti su grande schermo in orario infrasettimanale
presso Cinema del Borgo
Ingresso
€ 4,00 il martedì pomeriggio presso  (ore 16.00)
€ 5,50 - 5,00 il mercoledì (ore 21.00)
 
29 ott ore 16.00 - 30 ott ore 21.00
ARRIVEDERCI PROFESSORE
di Wayne Roberts,
con J. Depp, Z. Deutch, USA 2018, 90'
Il cinquantenne Richard, professore di letteratura inglese in un college, scopre di avere un cancro ai polmoni in stato avanzato, con sei mesi o poco più ancora da vivere. Deciso a rifiutare le cure e a comunicare solo all'amico e collega Peter le sue condizioni, prima di morire Richard modifica drasticamente la sua vita.
 
5 nov ore 16.00 - 6 nov ore 21.00
MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI
di Stefano Cipani,
con A. Gassmann, I. Ragonese, Italia 2019, 101'
Per il piccolo Jack la notizia dell'arrivo di un fratellino è accolta come un trionfo. Ma Giò è affetto dalla sindrome di Down e quando Jack raggiunge i 14 anni, il fratellino diventa una presenza ingombrante nonché potenzialmente imbarazzante.
 
12 nov ore 16.00 - 13 nov ore 21.00
E POI C'È KATHERINE
di Nisha Ganatra,
con E. Thompson, M. Kaling, USA 2019, 102'
Katherine Newberry, unica donna alla conduzione di un talk-show serale trentennale, ha smesso da tempo di mettersi in discussione e comanda con dispotismo uno staff di autori, tutti maschi. Minacciata di essere sostituita, Katherine ordina al suo staff di rendere lo show nuovamente alla moda e divertente e assume Molly Patel, una giovane inesperta di origini indiane.
 
19 nov ore 16.00 - 20 nov ore 21.00
LE VERITÀ
di Kore'eda Hirokazu,
con C. Deneuve, J. Binoche, Francia 2019, 107'
Diva del cinema francese, Fabienne Daugeville pubblica un libro di memorie e per l'occasione riceve la visita della figlia Lumir, sceneggiatrice che vive a New York con il marito Hank e la piccola Charlotte. Nella villa parigina di Fabienne, le due donne si sforzano di entrare in contatto l'una con l'altra e di fare i conti con il passato.
 
26 nov ore 16.00 - 27 nov ore 21.00
YESTERDAY
di Danny Boyle,
con H. Patel, L. James, Gran Bretagna/Russia/Cina 2019, 116'
Jack Malik è un musicista di scarso successo. In lui crede solo Ellie, manager, amica e forse qualcosa in più. Finché una sera, dopo che ha deciso di smettere con la musica e cercare un lavoro più regolare, Jack ha un incidente e perde coscienza durante un blackout planetario. Quando si sveglia, scopre che il mondo è stato privato delle canzoni dei Beatles e che lui è rimasto il solo a ricordarle.
 
3 dic ore 16.00 - 4 dic ore 21.00
IO, LEONARDO
di Jesus Garces Lambert,
con L. Argentero, A. Fontana, Italia 2019, 90'
Pensatore, studioso, matematico, letterato, scienziato, fisico, paesaggista, geografo, urbanista, artista... Leonardo Da Vinci è stato un uomo fuori dal suo tempo, in eterno conflitto tra la sua mente in costante ricerca e le richieste dei committenti.
 
10 dic ore 16.00 - 11 dic ore 21.00
I MIGLIORI ANNI DELLA NOSTRA VITA
di Claude Lelouch,
con A. Aimée, J.L. Trintignant, Francia 2019, 90'
Jean-Louis Duroc, un tempo campione a livello internazionale di auto da corsa, si trova ora in una casa di riposo. La sua memoria talvolta vacilla ma su un punto rimane stabile: il ricordo della storia d'amore vissuta con Anne Gauthier 50 anni prima. Il figlio Antoine ne è consapevole e decide di andarla a cercare.
 
17 dic ore 16.00 - 18 dic ore 21.00
MARTIN EDEN
di Pietro Marcello,
con L. Marinelli, J. Cressy, Italia 2019, 129'
Martin Eden è un marinaio di Napoli con una grande fame di vita e un coraggio incontestabile. Per aver salvato Arturo Orsini da un violento pestaggio, Martin viene accolto con riconoscenza dalla famiglia del ragazzo e presentato alla sorella Elena. È amore a prima vista, e il desiderio di "essere degno" di Elena spinge Martin a istruirsi.