ordinanze - regolamenti anticovid per sale cinematografiche

regolamenti

ordinanze - regolamenti anticovid per sale cinematografiche
ORDINANZE per SALE cinematografiche e teatri
Riassumiamo e teniamo aggiornate qui le norme da rispettare per le sale cinematografiche in perido Covid.
 
Facciamo riferimento in particolare alle comunicazioni delle associazioni di categoria (che vi sono state inviate via mail anche da Acec e Anec nazionale), che siete pregati di leggere in modo approfondito, e che trovate trovate anche qui in allegato) che a loro volta fanno riferimento ai decreti del governo e alle ordinanze di Regione Lombardia
 
Tra le ultime novità sottolineiamo che:
- DAL 16 GIUGNO 2022 NON C'E' PIU' L'OBBLIGO DELLE MASCHERINE (rimane l'obbligo di indossare la mascherina per il personale che lavora)
- DAL PRIMO MAGGIO 2022 PER ACCEDERE ALLE SALE NON E' PIU' NECESSARIO IL CONTROLLO DEL GREEN PASS
 
qui di seguito e in allegato le comunicazioni di Agis-Acec e la comunicazione in gazzetta
 
Si comunica che è stata emanata con data 28 aprile 2022 l’Ordinanza del Ministero della Salute contenente le nuove misure in merito all’utilizzo delle mascherine.
 
A tal riguardo si evidenzia che l’Articolo 1 comma 1, lettera b) di tale Ordinanza prevede l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, nonché per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso.
 
Secondo quanto previsto dall’Articolo 1 comma 3, inoltre, non hanno l'obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie:
a) i bambini di età inferiore ai sei anni;
b) le persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con una persona con disabilità in modo da non poter fare uso del dispositivo;
c) i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva.
 
Il comma 5 dell’articolo 1 infine prevede che i titolari o i gestori dei servizi e delle attività di cui sopra sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni.
 
L’ordinanza entra in vigore a partire dal prossimo 1° maggio, fino alla data di entrata in vigore della legge di conversione del D.L. 24 marzo 2022 n. 24 (Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell'epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza), che per le sale di spettacolo contiene la medesima previsione, e comunque non oltre il 15 giugno 2022.