Serviziper le sale Mediatecaprovinciale CinemaConca Verde Cinema Teatrodel Borgo La scuola al cinemaarrivano i film Rassegna stampacinematografica Centro studicinematografici Infoe contatti
PROPOSTE DI FORMAZIONE PER ANIMATORI DELLE SALE
COSE SERIE: UN PERCORSO IN SEI TAPPE NELLA SERIALITÀ TELEVISIVA CONTEMPORANEA
PROPOSTE DI FORMAZIONE PER ANIMATORI DELLE SALE
Acec Bergamo con Sas propone alcuni appuntamenti per dare l’opportunità ai volontari e collaboratori che curano e gestiscono le sale della comunità di aggiornarsi e formarsi.
 
COSE SERIE: UN PERCORSO IN SEI TAPPE NELLA SERIALITÀ TELEVISIVA CONTEMPORANEA
La Mediateca mette a disposizione per tutti i volontari delle sale associate INGRESSI GRATUITI per questo corso a cura di Alice Cucchetti e Ilaria Feole che si terrà
Mercoledì 13, 20, 27 marzo e 3, 10, 17 aprile  dalle 20.30 alle 22.30
Sei lezioni, che partono dalla rivoluzione di Twin Peaks e arrivano all’odierna espansione di Netflix e dello streaming, facendo un po’ di storia e un po’ di teoria, zigzagando tra temi e formati, con l’occhio attento dello studioso e il cuore innamorato di un vero fan. Ogni lezione utilizza l’approfondimento di alcune serie specifiche (e molto amate) per inquadrare, grazie a esse, un panorama più ampio: com’è cambiato il piccolo schermo, quali sono i suoi specifici linguaggi, come ci trasformiamo noi mentre lo guardiamo.
Lezione 1: BENVENUTI A TWIN PEAKS e dentro una nuova tv
Come e perché la serie di David Lynch e Mark Frost ha inventato un nuovo modo di fare e vedere la tv? Accomodatevi a Twin Peaks, da cui è partita la rivoluzione del piccolo schermo, l’origine della golden age. Abbiamo un ottimo caffè e una squisita torta di mele.
Lezione 2: MEGLIO DEL CINEMA?
Quante volte avete sentito dire che "ormai le serie tv hanno superato il cinema"? Cosa si intende per "cinematic tv"? Da True Detective a Fargo, da Breaking Bad a The Affair, scopriamo cosa sta facendo diventare grande il piccolo schermo.
Lezione 3: IL GIOCO DEI MONDI
Cos’hanno in comune Lost e Il trono di spade, Stranger Things e Sherlock, Westworld e Una mamma per amica? Molto più di quanto vi aspettate, ma soprattutto: la capacità di creare mondi e di farvi sentire parte del gioco. Come? Premete “play”.
Lezione 4: QUEER IS THE NEW BLACK
Nel piccolo schermo la società si specchia, e viceversa: e mentre il mondo cambia, diventa più grande, accogliendo e approfondendo personaggi e storie diverse. Da Orange Is the New Black a Transparent, la rappresentazione in tv della comunità LGBT e non solo.
Lezione 5: DALLA SITCOM ALLA SADCOM
Ovvero: fateci ridere! La situation comedy è stata (ed è) uno dei formati di maggior successo, e anche uno dei tradizionalmente meno costosi, sfruttati, codificati. Da Friends a The Big Bang Theory, da Sex and the City a Louie e Girls, ridere fino alle lacrime.
Lezione 6: CONOSCI IL TUO ALGORITMO
Non abbiamo fatto in tempo ad abituarci a prendere sul serio i “telefilm”, ed ecco che sono arrivati Netflix e lo streaming, le abbuffate di puntate chiamate binge watching e un panorama mediale in costabte trasformazione. Ma sarà vero che l’algoritmo ha sempre ragione?
Gli incontri si terranno presso la sala corsi della Mediateca/SAS, via Angelo Goisis 96/B
Per informazioni e iscrizioni, telefonare allo 035 320828 oppure inviare una mail a mediateca@sas.bg.it
 
CORSO DI ALTA FORMAZIONE
L’ALMED – Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore - in collaborazione con ACEC Milano – Associazione cattolica esercenti cinema, propone un percorso di formazione per Responsabili di Sala della Comunità dal titolo:
IL CINEMA COME DISPOSITIVO PEDAGOGICO
Il corso, che prevede 4 incontri dal 2 febbraio al 2 marzo presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha l’obiettivo di fornire ai gestori di sale (ma anche a operatori pastorali, culturali, catechisti, insegnanti di religione e non) competenze aggiornate sull’uso del linguaggio cinematografico come strumento di formazione, crescita e condivisione con le nuove generazioni.
La direzione scientifica è affidata alla prof. Mariagrazia Fanchi, ordinario per il settore scientifico-disciplinare ‘Cinema, fotografia e televisione’ presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e il coordinamento didattico a don Gianluca Bernardini, Presidente di ACEC Milano e Matteo Mazza, critico cinematografico e docente.
Sono previste lezioni frontali incentrate sul cinema come luogo pedagogico e laboratori pratici su come costruire percorsi di cultura cinematografica.
info
 
 
INCONTRO DIOCESANO PASTORALE DELLA CULTURA, DEI BENI CULTURALI E DELLE COMUNICAZIONI
L'Ufficio per la Pastorale della Cultura, l'Ufficio Beni Culturali e l'Ufficio per la Pastorale delle Comunicazioni Sociali della Diocesi di Bergamo propongono a tutti gli interessati un incontro sabato 26 gennaio 2019 dalle ore 9.15 alle 12.30 presso la Casa del Giovane (Via Gavazzeni 13, Bergamo) dal titolo:
L'ALBERO DELLA CULTURA: I SUOI RAMI E I SUOI FRUTTI
Dopo un momento di accoglienza, preghiera e saluto ai partecipanti, si terrà un intervento a partire dai dati emersi dai questionari sulle realtà culturali di varie parrocchie.
Seguiranno proposte di workshop guidati dagli enti culturali diocesani divisi in tre gruppi (Beni Culturali, Progettazione Culturale e Comunicazioni).
Al momento della conclusione verranno messe a fuoco anche alcune prospettive per il futuro.
 
 
BEATI QUELLI CHE SOGNANO! Una proposta per i giovani (18-30 anni)
Monastero di Bose – Magnano (Bi) dal 1° al 4 novembre 2018
L'ACEC-SdC, in occasione del Sinodo 2018 dedicato ai giovani, propone alle Sale della Comunità il corso “Beati quelli che sognano!” organizzato dai fratelli e le sorelle del Monastero di Bose, in collaborazione con ACEC.
Il corso, che si terrà da 1° al 4 novembre p.v. presso il Monastero di Bose a Magnano (Bi), è rivolto ai giovani dai 18 ai 30 anni e si propone di combinare in maniera virtuosa ascolto, visione, riflessione e preghiera in un contesto di condivisione che unisce il linguaggio cinematografico alla potenza della Parola.
Per ogni giornata è stato scelto un film, introdotto da un nostro esperto, che sarà alla base di un commento collettivo e lo spunto per la meditazione guidata – ad opera dei monaci e delle monache – che raccolga i temi trattati nella pellicola, ma alla luce della Parola di Dio.
Le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti e si effettuano solo telefonicamente chiamando il numero (+39) 015 679 185 dal lunedì al sabato in questi orari:
dalle 10.00 alle 12.00;
dalle 14.30 alle 16.30;
dalle 20.00 alle 21.00 (eccetto il sabato).
L’ospitalità (comprendente sia vitto che alloggio) sarà all’interno del Monastero. Durante il colloquio telefonico verranno date tutte le informazioni necessarie, anche relative all’indicazione di quote di partecipazione al corso.
Per maggiori dettagli visitare la pagina:
https://www.monasterodibose.it/component/ohanah/beati-quelli-che-sognano
 
La Mediateca mette a disposizione per tutti i volontari delle sale associate INGRESSI GRATUITI per i seguenti corsi:
IL CINEMA DI HIROKAZU KORE’EDA 3 incontri dedicati al regista vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes 2018. Visione e commento dei film a cura di Caterina Doni
8 novembre 20.30-23 MABOROSI (1995)
15 Novembre 20.30-23  NOBODY KNOWS (2004)
22 novembre 20.30-23 LITTLE SISTER (2015)
 
CHE ORRORE! - SGUARDI SPAVENTATI SUL CINEMA HORROR Un intero week end col critico Bruno Fornara
9 novembre 20.30-22.30, 10 novembre 15.00-19.00,  11 novembre 10.00-13.00
Gli incontri si terranno presso la sala corsi della Mediateca/SAS, via Angelo Goisis 96/B Per iscrizioni, telefonare allo 035 320828 oppure inviare una mail a mediateca@sas.bg.it